E’ Successo

5e2db887434e72bc2ee8606cdfcddcc15fea30db710b80dea4595epimgpsh_fullsize_distr

E’ successo un fatto nel piccolo mondo di Caleidon:

si è venuto a sapere che un uomo, un tale Cangiante, dice aver parlato con uno spirito alato una notte di questa calda estate. E mentre con questi parlava, venne a sapere di un incarico che gli venne  affidato: portare un messaggio ad un altro popolo, vivente in un’altra terra, su ciò che sarebbe successo in tal luogo se essi non avessero seguito la voce della luce.

Favella raccontava di aver saputo di questo uomo, Cangiante, dai racconti in un locale che si trova nei pressi del luogo dove questi parlò con l’essere alato.

Un tale diceva di aver incontrato Cangiante mentre, preparate le sue cose, stava recandosi verso la terra che era il suo nuovo destino: voleva fermarlo per chiedere qualcosa ma non conoscendolo di persona, gli sembrava di essere invadente.

Ebbe però modo di dirlo a Lestante, ovviamente dietro congruo compenso, il quale si affrettò, per anticipare i concorrenti, a pubblicare la notizia della partenza di Cangiante verso la terra del suo nuovo destino. La notizia in sé non era corposa, aldilà dell’importanza della persona citata e del suo compito, però il giornalista irrobustì l’articolo andando a rovistare nella vita del destinato, così da farlo conoscere al pubblico.

Altri giornali raccontarono anch’essi la storia: qualcuno arrivò ad insinuare di debiti accumulati da Cangiante e di come egli si fosse forse inventato tutto questo per andarsene e magari speculare poi su questa storia. Coloro a cui doveva i soldi non lo avrebbero certo lasciato andare così senza colpo ferire. Perfino una sua vecchia conoscenza, Mediade, con la quale ebbe una relazione da giovani e dal quale fu lasciata, asseriva pubblicamente che quell’uomo raccontava un sacco di panzane: da tempo ormai la ragione lo aveva lasciato.

Girava però voce che a breve Cangiante sarebbe apparso in una trasmissione televisiva di grande ascolto ed avrebbe raccontato tutta la verità. Qualcuno anticipava che ci sarebbero state sconcertanti rivelazioni sul dialogo intercorso tra Cangiante e l’essere alato.

Molti si chiedevano perché proprio lui, Cangiante, un boscaiolo ormai dedito solo a spaccar legna e bere nella bettola del paese. E pensare che da giovane fu anche una brillante promessa nel gioco della pallavuota.

Non restava che aspettare. Intanto la gente si chiedeva: “Chissà cosa è successo quella notte a Caleidon?”

Remo Rosati  

Annunci

One thought on “E’ Successo

  1. Colui che tutto può e tutto vuole in sommo grado, ha fatto e fa sì che “ogni cosa concorra al bene di coloro che Lo amano”, così come dice l’Apostolo (Rm 8, 28). E noi viviamo: viviamo la realtà, la nostra verità. Ma la verità (con la v minuscola) cos’è? Di ogni fatto che viviamo, che ascoltiamo la narrazione, che vediamo, qual’è la verità? Che grado di oggettività debbono avere per dirsi veri? E qual’è allora il metro campione? Se sei un po’ daltonico, e non lo sai finché non hai modo di verificarlo confrontandoti con gli altri, come puoi esser certo dei colori che vedi?

    Remo Rosati

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...